#Viaggicheamo

mercoledì 11 dicembre 2013 · 0 commenti

Lunedì 4 Novembre, è partito il concorso fotografico “Viaggi che Amo”, iniziativa che completa la campagna “Nata per amare chi viaggia” realizzata da Ogilvy&Mather Italy per il lancio della nuova Carta Italo American Express. A tutti i viaggiatori viene chiesto di raccontare attraverso una fotografia il proprio viaggio: i paesaggi, i particolari, le emozioni e il modo in cui sono stati coccolati a bordo dei treni Italo. Le foto andranno poi ad alimentare i canali dedicati all’operazione: il minisito www.viaggicheamo.it, Facebook, e un wall all’interno di Casa Italo. Basterà registrarsi sul sito www.viaggicheamo.it compilando i campi indicati o utilizzando un Facebook Connect e inviare le foto all’indirizzo e-mail info@viaggicheamo.it o caricarle direttamente sul sito www.viaggicheamo.it. Al termine del concorso, il 20 dicembre 2013, i 27 scatti più belli verranno selezionati da una giuria di esperti, tra cui Denis Curti dell’agenzia Contrasto, e daranno vita a una vera e propria mostra fotografica, la prima alimentata socialmente, che si terrà nei primi mesi del 2014. Personalmente ho caricato la mia... voi?

Annalisa, nuova scoperta in campo artistico!

venerdì 12 ottobre 2012 · 2 commenti

Oggi vorrei condividere con voi una nuova scoperta in campo artistico.

Qualche mese fa ho avuto l’occasione di andare a vedere una mostra d’arte di Annalisa Macagnino.
Colpita dalle sue opere ho deciso di parlavene.

La sua attività artistica ha inizio nel 2001.
Opera utilizzando diversi media, dal disegno alla performance, dall'istallazione alla pittura e al ricamo.
Sin dal 2002 si è occupata di illustrare periodici di poesia, riviste e cd musicali; a partire dal 2009 si è avviata l'esperienza performativa "Wave of Mutilation" - tablet drawings and sonorization - con Pierpaolo Leo e Benedetta Zefilippo.

Ha inoltre partecipato a mostre ed eventi di arte contemporanea, tra i più significativi:

-She Devil 3, Galleria Studio Miscetti, Roma;

-She Devil ON tour MNAC, Bucarest;

-Avventure Minime, ex-Convento di San Lorenzo, Salerno;

-Disegni. Segni. Grafie Fondo Verri, Lecce;

-[quattro] Evento Unico, Casa delle donne, Lecce;

-Me Myself and I Spazio Sociale ZEI, Lecce.


Attualmente vive e lavora a Roma.

 
Per chi volesse entrare in contatto con lei o saperne di più ecco a voi il suo sito Web:



Spero vi piaccia!

Più Occhiali in Perù

venerdì 13 aprile 2012 · 0 commenti

La “cecità evitabile” è quella facilmente superabile per le conoscenze attuali. Strano a dirsi, ma chi non ha accesso agli occhiali è, di fatto, “cieco.”
Da qui nasce il Progetto in Perù (Lima) per contribuire a contrastare quest’assurdità.





La Società Optometrica Italiana (SOPTI) e Vision for All, con il supporto della Johnson & Johnson Vision Care, hanno appena terminato un progetto solidale presso alcuni asentamientos humanos (aree povere) di Lima.


Sono stati effettuati 1200 controlli visivi agli abitanti di Lima e consegnati direttamente 1600 occhiali da vista.

Quattro optometristi hanno visitato rilevando ipermetropie, miopia e astigmatismi e presbiopia ben più precoce della media europea (30 anni circa). A causa di ipermetropie e presbiopia è difficile il lavoro a breve distanza (nella speranza che ci sia). Per noi è inconcepibile, ma la ragione è spesso proprio la mancanza di occhiali.
Inoltre sono stati distribuiti occhiali, precedente raccolti, classificati dal centro italiano Lions “Raccolta occhiali usati” .


Se il prossimo 21-22 Aprile 2012 partecipate alla Giornata di Raccolta degli Occhiali Usati, ora sapete dove vanno a finire. (http://www.raccoltaocchiali.org/)



Quindi i tuoi vecchi occhiali... non gettarli! Regalarli a chi ne ha bisogno sarà il più semplice gesto di solidarietà!


RACE FOR THE CURE

giovedì 12 aprile 2012 · 0 commenti

Dopo qualche mese di assenza, eccomi tornata per ricordarvi di bloccarvi (per chi volesse) in calendario le seguenti date: 18-19-20 Maggio 2012.




Appuntamento allo Stadio delle Terme di Caracalla per la 13 esima edizione della Race for the Cure.
http://www.raceforthecure.it/


La manifestazione di solidarietà più amata della Capitale, organizzata dalla Susan G. Komen Italia -organizzazione senza scopo di lucro basata sul volontariato, che opera dal 2000 nella lotta ai tumori del seno. anche quest’anno molti gli Sponsor che hanno aderito tra cui la JOHNSON & JOHNSON – come sponsor Nazionale - oltre a tante altre aziende attente all’argomento (Centrale del Latte di Roma, Lete, Lottomatica, Banca del Fucino, atac, rai news, la 7, Metro, Neutrogena e altri ancora).




Tre giorni di salute, sport e benessere per sostenere la lotta ai tumori del seno che culminano con la celebre corsa di domenica 20 maggio.

L’evento continuerà in altre città italiane.

Per parteciparvi occorre compilare il Scheda di Iscrizione che si trova sul direttamente sul sito.

Che aspettate?!





Vetrina Lenticolare per Byblos, una delle innovazioni della Fashion Week milanese

lunedì 3 ottobre 2011 · 0 commenti

La moda mira a sorprendere sempre, ancora di più durante la fashion week.
Ed ecco che anche fuori dalla passerella non mancano le innovazioni, come la vetrina lenticolare scelta da Byblos per il suo negozio in Via della Spiga, cuore modaiolo della città di Milano. Un pannello lenticolare fa da scenografia ai due manichini che indossano la nuova collezione del noto marchio di abbigliamento.
“Volpe e cigno, due esseri estremamente diversi morfologicamente, ma che pur nella loro eterogeneità, contengono le caratteristiche della donna contemporanea.” Questo il tema cardine della nuova collezione autunno-inverno, proprio grazie alla scelta di un effetto Flip lenticolare i due animali si muovono movimentando la scena all’interno della vetrina.
La stampa lenticolare è opera di TreD, che con il suo sistema proprietario, H3D® System è attualmente l’unica in Europa specializzata esclusivamente in stampa lenticolare.

Marketing e comunicazione per le libere professioni

giovedì 20 maggio 2010 · 8 commenti

Primo Rapporto di Indagine del 9 luglio 2008 dell’IRDCEC (Istituto di Ricerca dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili):


“Il tema della pubblicità del singolo dottore commercialista o dello studio professionale è stato affrontato attraverso otto domande con l’obiettivo di valutare l’attenzione verso il tema della pubblicità dopo gli interventi di liberalizzazione e le modalità con cui i professionisti approcciano il tema. Benché un’ampia parte del campione, il 49,5%, esprima un giudizio positivo sulla liberalizzazione e quindi sulla possibilità per il professionista abilitato di fare pubblicità, e il 65% ritenga che la pubblicità sia un tema rilevante o molto rilevante per la propria attività professionale, la stragrande maggioranza del campione, il 92,6%, dichiara di non avere assunto iniziative in materia di pubblicità, il 93,8% dichiara di non essersi mai occupato di marketing strategico e operativo dello studio professionale, l’81,3% dichiara di non aver mai partecipato a un convegno/workshop/seminario sul tema del marketing strategico e operativo. È chiaro invece, stando a quanto emerge dal campione dell’indagine, che il dottore commercialista considera quale strumento privilegiato, se non unico, per promuoversi, le relazioni pubbliche (il 67,8% del campione, infatti, dichiara che la forma migliore per promuovere l’attività professionale sia proprio le relazioni pubbliche, il 14,4% la pubblicità, il 12% il marketing) e, interpellato sul tipo di relazioni pubbliche che preferisce instaurare, fa emergere una pluralità di comportamenti: il 26% indica l’appartenenza a club e associazioni, il 18,5% si dedica all’impegno in campo culturale e/o sociale, il 16% è impegnato in docenze, il 13,7% partecipa oppure organizza eventi culturali e/o scientifici, il 9,7% utilizza internet, il 9% si dedica a collaborazioni editoriali, il 4% ha dichiarato di essere impegnato in politica.”


Con il decreto 223 luglio 2004 milioni di professionisti italiani sono alle prese con la liberalizzazione trovandosi a gestire la propria immagine attraverso tecniche di marketing considerate fino ad ora pratiche sconvenienti e stratagemmi di professionisti a caccia di clientela, tecniche spesso e volentieri confuse con la pubblicità comune e tradizionale.

Ma da qui in avanti il mercato sarà caratterizzato da professionisti portati al cambiamento e capaci di cogliere le opportunità mentre saranno esclusi quelli meno portati all’innovazione, alla creatività e alle relazioni di rete.


Cosa possono quindi fare milioni di professionisti?

Di fondamentale importanza in questo quadro, l’interesse del professionista per il marketing strategico e per la comunicazione nei confronti della propria immagine e professione attraverso letture, seminari, corsi di presentazione e scrittura efficace per lo sviluppo della capacità di proporsi alle proprie reti.

L’aiuto di consulenze professionali che possano essere di supporto allo sviluppo dell’attività attraverso siti web informativi e divulgativi, strategie comunicative e promozionali.

Capire l’importanza di investire il proprio tempo nel marketing di se stessi perchè si è parte del mercato; questo vuol dire pazienza, disciplina, perseveranza e coraggio di sbagliare.

Saper essere persona, servizio, beneficio per il cliente, marchio e media comunicativo; questo è il professionista del futuro!


Per informazioni e consulenza

Roberta Voiglio

ufficio: 0175 85488 – cell. 338 1235385
sede: via San Leone, 1 (Loc. Rubina) 12030 Manta – Cuneo

www.espritnouveau.com
project@espritnouveau.com

Aggiungi questo blog ai tuoi feed!

Aggiungi questo blog ai tuoi feed!

Servizio di Consulenza online

Piu' visibilita' alla tua azienda, piu' business, comunicazione più efficace, web advertising, web agency, marketing non convenzionale, blog developer, social network marketing, web usability, action reactivity, urban comunication, outdoor advertising, digital printing, truck-vertising, market research. Skype Me™!

Sponsor Crazy Marketing Blog

My BlogLog community

Sponsor Crazy Marketing Blog

Licenza Creative Commons

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato con periodicità non definita; non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Non si ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Le immagini inserire in questo blog sono tratte, per la massima parte, da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo.

Creative Commons License