"Marketing non-convenzionale, i10 principi fondamentali del marketing postmoderno".

lunedì 26 maggio 2008 ·

Ninja-LibroHo sempre ammirato il grande lavoro che hanno fatto Mirko e Alex e così inizio questa settimana pubblicando con grande piacere l'uscita del libro dei ragazzi di NinjaMarketing (Bernard Cova, Alex Giordano e Mirko Pallera): "Marketing non-convenzionale. Viral, Guerrilla, Tribal e i 10 principi fondamentali del marketing postmoderno" in edizione Il Sole 24 Ore.
Eleonora Gitto ha pubblicato intorno alla metà del mese di maggio un bell'articolo sul portale e-Costiera.it che vi consiglio di leggere, molto interessante. In sostanza c'è una bella descrizione sull'innovativo mondo del marketing non convenzionale, con i suoi mezzi ed i suoi principi fondamentali, molti lungimiranti.

NinjaMarketing nasce da un'idea di un campano e di un lombardo, Alex Giordano e Mirko Pallera, NinjaMarketing.it ed è stato ed è tutt'ora il primo blog_osservatorio sul Marketing Non-Convenzionale che presenta un modo nuovo e geniale di proporre i prodotti attraverso la rete, un'alternativa efficace e innovativa rispetto agli ormai noiosi, slogan, spot e manifesti pubblicitari (pur sempre utili, è ovvio!). I ragazzi del NinjaMarketing esprimono il Marketing non convenzionale come quell'insieme di strategie promozionali che sfruttano metodi di comunicazione "innovativi", promuovendo i prodotti al pubblico in modo "alternativo".

Termini come word of mouth, guerrilla, buzz, ambient advertising sono oggi pane quotidiano per molte agenzie che ne hanno apprezzato il potenziale e sono sempre più convinte delle prospettive di crescita che stanno portando sempre più attenzione al consumatore finale.

I 10 PRINCIPI FONDAMENTALI DELLA “SACRA SCUOLA DEL MARKETING NON-CONVENZIONALE”, (Iscritto in questa forma il 25 dicembre dell’anno 2006 da Alex Giordano e Mirko Pallera, fondatori di NinjaMarketing).
  1. Dal Brand DNA al Viral DNA - Progetta la natura virale del tuo brand, prima di ogni cosa.
  2. Dai Target alle Persone - Non ci sono target da colpire, ma persone con cui risuonare.
  3. Dagli Stili di Vita ai Momenti di Vita - Esci dall’ufficio ed entra nelle tribù e nei loro momenti di vita.
  4. Dalla Brand Awareness alla Brand Affinity - Non puoi piacere a tutti. Scegli e alimenta le tue affinità.
  5. Dalla Brand Image alla Brand Reputation - Non costruirti un’immagine, conquistati una buona reputazione.
  6. Dall’Advertising all’Advertainment - Non cercare di persuadere, ma diverti e stimola la conversazione.
  7. Dal Media Planning al Media Hunting - Cambia il tuo media planner con un “cool hunter” della comunicazione.
  8. Dal Broadcasting al Narrowcasting - Non ci sono solo i mezzi di massa, pensa a quanto è lunga la coda.
  9. Dal Market Position al Sense Providing - Non cercare un posizionamento sul mercato, ma il tuo senso nella società.
  10. Dal Fare Comunicazione all’ Essere la Comunicazione! - Quello a cui devi sempre aspirare è la coerenza dall’inizo alla fine.

Stay tuned... crazy!

2 commenti:

alex ha detto...
2:35 PM  

Caro Leonardo,
anche noi apprezziamo tantissimo quello che hai fatto e, soprattutto, la creazione del Crazy Network! del resto, come diceva un amico, "tutto quello che si va per passione va sempre al di la del bene e del male". Un abbraccio

Leonardo de Nardis ha detto...
1:12 PM  

Grazie a voi quando vi ho conosciuto ho avuto un'illuminazione lungimirante.

Miticiiiii

Aggiungi questo blog ai tuoi feed!

Aggiungi questo blog ai tuoi feed!

Servizio di Consulenza online

Piu' visibilita' alla tua azienda, piu' business, comunicazione più efficace, web advertising, web agency, marketing non convenzionale, blog developer, social network marketing, web usability, action reactivity, urban comunication, outdoor advertising, digital printing, truck-vertising, market research. Skype Me™!

Sponsor Crazy Marketing Blog

My BlogLog community

Sponsor Crazy Marketing Blog

Licenza Creative Commons

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato con periodicità non definita; non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Non si ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Le immagini inserire in questo blog sono tratte, per la massima parte, da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo.

Creative Commons License