Social guerrilla a Roma per l'associazione ambientalista Terra

giovedì 5 giugno 2008 ·

Social guerrilla a RomaSi moltiplicano a vista d'occhio le campagne di guerrilla marketing a dimostrazione dell'efficacia del mezzo e dell'effetto viral e che ne consegue; così anche su Crazy Marketing Blog pubblicaziomo la campagna che tra le altre cose è stata anche mandata in onda nel telegiornale delle 13.00 sul TG5. Al collo delle statue, sostenute con un cordoncino pendono anche riproduzioni di cartelli stradali in legno con al centro la sigla CO2 firmati Terra”.
Questo il messaggio sui pannellini: "A forza de respiracce tutta starobaccia, me so dovuto mette na maschera antigasse su la faccia. Che si continuate a annà appresso a le leggi der mercato, oggi ve comprate er suvve, domani ve comprate er cararmato!"



Social guerrilla a Roma
Rivendicata dall'associazione ambientalista Terra l'installazione di mascherine antismog su molte statue della Capitale, oltre 150 statue in tutta Roma; oggetto della campagna di guerrilla contro l'emissione di CO2 degli autoveicoli.
Articoli correlati:

3 commenti:

Anonimo ha detto...
5:37 PM  

ragazzi ma siete proprio scatenati, lo ho visto oggi in TG5.

vi ho aggiunto ai miei feed, vista la vostra velocità nella pubblicazione dei post.

Giulio dalla mitica BARI

Gaia de Campora ha detto...
9:22 PM  

passavo proprio da quelle parti ed era impossibile non notare la campagna. Molto efficace.

Gaia

hopesocialentertainment ha detto...
6:23 AM  

Voi si che siete hope!!!:)))))

Aggiungi questo blog ai tuoi feed!

Aggiungi questo blog ai tuoi feed!

Servizio di Consulenza online

Piu' visibilita' alla tua azienda, piu' business, comunicazione più efficace, web advertising, web agency, marketing non convenzionale, blog developer, social network marketing, web usability, action reactivity, urban comunication, outdoor advertising, digital printing, truck-vertising, market research. Skype Me™!

Sponsor Crazy Marketing Blog

My BlogLog community

Sponsor Crazy Marketing Blog

Licenza Creative Commons

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato con periodicità non definita; non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Non si ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Le immagini inserire in questo blog sono tratte, per la massima parte, da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo.

Creative Commons License