Self-marketing, Traduttori Inglese Italiano

mercoledì 1 ottobre 2008 ·

Oggi navighiamo in internet a gran velocità e spesso sistemi di traduzione on line ci fanno molto comodo e accellerano i nostri tempi di consultazione; così ho pensato di fare una lista dei sitemi di traduzione più comunemente usati dagli utenti. Anche se come potrete vedere non sono proprio affidabili ci sono grandi aziende alle spalle che ne permettono l'uso; continuare ad usarli potrebbe creare più attenzione e migliorarne la qualità del servizio.

Questi i più comunemente usati (servizi gratuiti) dai navigatori odierni:
Google Traduzione
Con questo traduttore proposto da Google, potrete tradurre un sito in 18 differenti combinazioni linguistiche. Grafica e usabilità ottimale, la traduzione invece lascia a desiderare...
Yahoo!
Con lo strumento gratuito di traduzione Yahoo, potrete tradurre istantaneamente un sito dall'inglese all'italiano. Questo traduttore elettronico di testi si avvale della tecnologia Systran. Semplicissimo e un pò limitato, la traduzione lascia a desiderare.
Altavista Traduzione Babel Fish
Lo strumento di traduzione automatica online più conosciuto e consolidato. Babelfish Altavista consente di tradurre un sito in 30 combinazioni linguistiche differenti tra cui inglese/italiano. Come sopra!
Systran
Systran è un’azienda specializzata in soluzioni di traduzione automatica. Il suo strumento di traduzione gratuita online permette di tradurre un sito dall’inglese all’italiano. Sicuramente discutibile pa pur sempre utile!
Worldlingo
Wordlingo offre un’interfaccia di traduzione gratuita di siti da e verso 13 lingue tra cui inglese e italiano. Non molto pratico, usabilità molto migliorabile.
Free Translator
Free Translator è un sito Internet in lingua inglese, che offre un’ampia gamma di strumenti linguistici gratuiti, fra i quali un traduttore automatico di siti in 23 differenti coppie linguistiche, tra le quali inglese-italiano. Comodo per le traduzioni radiofoniche, ma imperfetto.
PortalCual
Questo sito in lingua spagnola offre un traduttore elettronico gratuito per tradurre siti dall’inglese all’italiano. Questo traduttore multilingue online si avvale della tecnologia di Google.
Natrualmente una falsa riga di Google!
Translendium
Translendium è un sito web catalano che offre un traduttore elettronico gratuito per tradurre un sito dall’inglese all’italiano. Discreto!

Da notare come ancora nelle traduzioni ci sia spazio per servizi migliori ed efficenti!

2 commenti:

AAA Copywriter ha detto...
11:37 AM  

Li ho provati più o meno tutti, a suo tempo, ma il risultato è peggio che frustrante. E non puoi farne a meno. :(

Alex

arredamento mobili ufficio ha detto...
7:49 AM  

Looking for new office furniture? Check out http://www.momi.it, an italian website for stylish and modern mobili ufficio.

Aggiungi questo blog ai tuoi feed!

Aggiungi questo blog ai tuoi feed!

Servizio di Consulenza online

Piu' visibilita' alla tua azienda, piu' business, comunicazione più efficace, web advertising, web agency, marketing non convenzionale, blog developer, social network marketing, web usability, action reactivity, urban comunication, outdoor advertising, digital printing, truck-vertising, market research. Skype Me™!

Sponsor Crazy Marketing Blog

My BlogLog community

Sponsor Crazy Marketing Blog

Licenza Creative Commons

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato con periodicità non definita; non può quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Non si ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l'approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità. Le immagini inserire in questo blog sono tratte, per la massima parte, da internet; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo.

Creative Commons License